Giovedì 8 Dicembre 2022 – 20 anni della madonna

K100fuegos – 20 ANNI DELLA MADONNA

20 anni della madonna

20 anni della madonna

K100fuegos – 20 ANNI DELLA MADONNA

Un’altra data per festeggiare, un’altra notte per ballare!

Per noi la musica non è solo divertimento, ma un mezzo per gridare ciò che non va, ricordare le ingiustizie che ci circondano, dare speranza e solidarietà a chi è nei guai; un modo per unirsi nella lotta contro il capitalismo e lo sfruttamento che ne deriva!
Da 20 anni il palco del K100fuegos è a disposizione di chi vuole gridare, attraverso la musica, la sua voglia di rivolta e di riscatto.
Ancora una volta vi aspettiamo per una serata in levare, al ritmo dello ska militante e con spettacoli di fuoco che incendieranno l’aria… perché in fondo le “positive vibration” ci piacciono!

Ama la musica – Odia il fascismo!

Dalle 18:00
Ms Hellfire -Burlesque-Fire Show
Sore djset
Apericena della madonna:
Crespelle alla fiorentina
Crostone al cavolo nero e fagioli
Gâteau di patate
Focacce vegetariane

Cucina a cura di Quinto Culinaria @quinto_basso

 

Dalle 20:30 live con:
Arpioni – Bergamo
Malasuerte – Firenze
Fish Bones – Firenze

Posted in concerti | Comments Off on Giovedì 8 Dicembre 2022 – 20 anni della madonna

Venerdì 2 dicembre 2022 Jam session

Jam session

Jam session

UN ANNO DI JAM!
Festeggiamo i 20 anni del Cantiere con il primo compleanno delle K-Jam, in tutte le forme che hanno assunto fin ora!
Preparatevi per una serata di Jam Session di improvvisazione libera e di cover più e meno trash!

PORTA IL TUO STRUMENTO
Sul palco troverai microfoni, batteria completa e amplificatori. Se vieni da solo niente paura: avrai batterista, chitarrista e bassista di default che non lasceranno mai le postazioni vuote!

COME SALIRE SUL PALCO
Non ci sono prenotazioni: si aspetta la fine del pezzo, si alza la mano, si sale, si propone e si suona!

COSA SUONARE
Improvvisazioni, intere cover, gorgheggi a caso, riff famosi, invenzioni su scale mai tentate… Reggae, blues, funky, punk, rock, metal, dance, country, nessun genere rimarrà nell’ombra! Salite sul palco e divertitevi!

Posted in concerti | Comments Off on Venerdì 2 dicembre 2022 Jam session

Venerdì 2 dicembre 2022 Manifestazione per sciopero generale

Manifestazione per sciopero generale

Manifestazione per sciopero generale

Venerdì 2 dicembre le organizzazioni del sindacalismo di base hanno proclamato SCIOPERO GENERALE.
A Firenze, alle ore 10.00 MANIFESTAZIONE E Assemblea Aperta

Scarica il Volantino:
https://www.facebook.com/106721431048834/posts/673496801037958/

SCIOPERIAMO E MANIFESTIAMO PER:
L’aumento di salari e pensioni e il loro adeguamento al costo della vita, con recupero automatico dell’inflazione reale.
La pace, il blocco delle spese militari, la fine dell’invio di armi nei teatri di guerra.
La riduzione dell’orario e dei ritmi di lavoro a parità di salario.
Il rilancio dei servizi pubblici essenziali, Sanità, Scuola e Trasporti; con investimenti e assunzioni, potenziamento dei servizi, blocco di esternalizzazioni e privatizzazioni.
Il diritto universale alla salute e alle cure.
Il reale diritto al lavoro, degnamente retribuito e tutelato e salario garantito a tutt*.
Il diritto alla casa con rilancio della edilizia residenziale pubblica, calmieramento dei prezzi di mercato, blocco degli sfratti per la morosità incolpevole.
La libertà di espressione, di dissenso e di sciopero; abolizione della legge 146/90 e dei decreti strumentali e fasulli su “Sicurezza” e “Rave”.
SCIOPERIAMO E MANIFESTIAMO CONTRO:
L’aumento del costo della vita e dei beni di prima necessità, mentre imperversano precarietà, disoccupazione e stipendi da fame.
La guerra, sciagura umana e sociale per popoli e i lavoratori e contro l’economia di guerra, che agevola la speculazione e l’impennata dell’inflazione e del caro-vita (bollette, mutui, carburanti e beni di prima necessità)
Delocalizzazioni, deindustrializzazioni e licenziamenti (come per Alitalia, Gkn, Almaviva, Whirpool e tanti altri)
Le privatizzazioni dei servizi essenziali, che danneggiano lavoratori e utenti, come le nuove Multiutily che speculano sul costo di acqua luce gas e rifiuti.
Il sistema di appalti/subappalti, il jobs act e le leggi che consentono di speculare sul costo del lavoro.
Le stragi, per mancanza di sicurezza in nome del profitto, di lavoratori e di studenti in PCTO (scuola lavoro)
La repressione nei posti di lavoro, gli obblighi di fedeltà aziendale e le sanzioni mirate.
Le opere inutili e dannose che deturpano i nostri territori e favoriscono inquinamento e cambiamenti climatici.
Il cinismo xenofobo che provoca strage dei migranti.
La autonomia differenziata, che disgrega il paese e peggiora le differenze sociali tra territori.

Posted in Iniziative comunicati altre realtà | Comments Off on Venerdì 2 dicembre 2022 Manifestazione per sciopero generale

Presidio Martedì 29 Novembre ore 17.00 p.za Adua Firenze

Si parco della piana! no aeroporto!

Si parco della piana! no aeroporto!

Anni di dibattiti, assemblee, manifestazioni con migliaia di persone, ricorsi vinti nei tribunali!

Gli abitanti della piana hanno già deciso!
Si parco della piana! no aeroporto!
Presidio martedì 29 novembre ore 17.00 p.za adua (fi)

Posted in Iniziative comunicati altre realtà | Comments Off on Presidio Martedì 29 Novembre ore 17.00 p.za Adua Firenze

Sabato 26 alle 16:00 al giardino “Potente” – Lungarno Soderini ★ Passeggiata ANTIFA in città! ★

★ Passeggiata ANTIFA in città ★

★ Passeggiata ANTIFA in città ★

Spazio identitario “L’Indomabile” è la nuova maschera scelta dai fascisti di
Casapound per provare ad avere uno straccio di visibilità e agibilità in questa città.

Visibilità e agibilità, condizioni che questura e istituzioni hanno sempre garantito loro, ma che la Firenze popolare ha sempre e costantemente negato e sottratto, da Coverciano a Scandicci, da San Jacopino al centro storico.
Sarà proprio per uno straccio di visibilità, per qualche finanziamento in più, che alle ultime elezioni regionali i prodi camerati di Casapound hanno apertamente sostenuto Fratelli d’Italia, in lista con la Ceccardi, con tanto di foto tutti insieme nella sede di Fratelli d’Italia in via Frusa.
Insomma, dopo essersi presentati così ribelli sono finiti a sostenere pubblicamente personaggi e partiti che propongono “maggiore controllo”, “taser a forze dell’ordine e polizia municipale”, più telecamere e pattuglie di polizia e carabinieri, sostegno ai “decreti sicurezza”: del resto non avevamo dubbi.

Come nel 2013, dopo un’aggressione ai danni di due minorenni, delegarono la difesa di quella che allora era la loro sede (!) all’adiacente questura di via Zara, in una giornata di lotta che ha visto 15 condanne di oltre un anno a antifascisti e antifasciste e un’ammenda totale di 45.000 euro.

“L’Indomabile” vorrebbe rivendicare lo spirito di questa città, ma con quale faccia tosta?
Il passato, più o meno recente, di questa città parla di uno spirito di lotta, resistenza, orgoglio popolare. Firenze e la sua lunga memoria diffusa di generazione in generazione ricorda le stragi, da Piazza Tasso a Campo di Marte, omicidi e pestaggi da parte di quei vigliacchi repubblichini ai quali tanto si richiamano e che omaggiano i neofascisti oggi.
La memoria di questa città però è anche fatta dalla lotta dei gappisti, dalla lotta partigiana della Brigata Sinigaglia e di tutti coloro i quali, senza aspettarsi niente dagli “alleati”, resistevano e sparavano, casa per casa, via per via quartiere per quartiere, fino all’insurrezione popolare e la liberazione cittadina, consci dell’estrema necessità di protagonismo per costruire una società diversa da quella comandata dai padroni di sempre, anche dopo il 25 aprile 1945.
La storia di Firenze parla di silenzi, nascondigli e solidarietà, spesso pagati con tortura e morte, verso chi lottava da parte della popolazione, parla di barricate contro le squadracce armate dai padroni per spezzare la lotta popolare.

“Prima gli italiani?” Prima chi ha bisogno, prima gli ultimi, prima i lavoratori. Bianchi, neri, gialli o a pallini. La Firenze solidale sa riconoscere chi specula sul razzismo e la guerra fra poveri, e chi invece la guerra la vive tutti i giorni per un salario degno, un affitto, una bolletta, un ticket sanitario sapendo che chi nega i diritti e bisogni, sta più in alto, e “non arriva col barcone”.

La storia di Firenze parla chiaro, e se i fascisti devono persino provare ad afferrare goffamente immaginari di lotte altrui è perché i fascisti le lotte non le hanno mai fatte, se non quelle al servizio di chi sfrutta e guadagna sul nostro sudore.

A Firenze aprirà un altro covo fascista, un’altra fogna di collaborazionisti, infami e servi, ma aprirà circondata e costantemente sorvegliata da telecamere e polizia, perché questa città ne ha già decretato la chiusura!

Ci vediamo domani Sabato 26 alle 16:00 al giardino “Potente” in lungarno Soderini, liberi per le strade della nostra città, ribelle, solidale, antifascista, antirazzista e antisessista.

★ FIRENZE ANTIFASCISTA ★

Posted in Firenze Antifascista | Comments Off on Sabato 26 alle 16:00 al giardino “Potente” – Lungarno Soderini ★ Passeggiata ANTIFA in città! ★

Sabato 26 Novembre 2022 – 20 anni di lotte – serata punk/oi!

K100fuegos – 20 ANNI DI LOTTE

20 anni di lotte - serata punk/oi!

20 anni di lotte – serata punk/oi!

Aggregazione, socialità, mutualismo, sudore e tanta birra; le sconfitte e la rabbia contro ogni sopruso che ti fa rialzare ogni volta, le piccole e le grandi vittorie nel rivendicare i diritti degli ultimi, dei dimenticati e per la difesa del territorio.
Questo è tanto altro siamo da oramai 20 anni.
Ora vogliamo festeggiare i 20 anni sotto palco alla vecchia maniera, con chi e grazie a chi tutto questo è stato possibile
LA NOSTRA GENTE!!!

Inizio concerti ore 22
NABAT – Bologna
TRADE UNION special reunion – Livorno
IENA – Firenze
Special Guest: ATTACCABRIGHE Firenze-Perugia Oi!

Per i 20 anni non poteva mancare uno dei gruppi che sin dall’inizio ha supportato sopra e sotto il palco, nelle assemblee e nelle piazze, il progetto del Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos

Posted in concerti | Comments Off on Sabato 26 Novembre 2022 – 20 anni di lotte – serata punk/oi!

20 anni di lotte, 20 anni di amore!

Difficile raccontare questi 20 anni, le compagne e i compagni, le figlie e ifigli cresciuti, i cortei, le battaglie, i dolori e le sconfitte, l’hardcore fino a spaccarci le
orecchie… difficile dimenticare tutte e tutti quelli che negli anni hanno attraversato il Camilo.

Era il 2002, l’anno dopo Genova, eravamo in via Buozzi e quasi per gioco o forse per amore siamo arrivati in via Chiella a 20 anni di distanza.

Questi 20 anni ci hanno trovate e trovati a supporto delle lotte internazionaliste a sostegno dei Cubani, Saharawi, Palestinesi, Kurdi e di tutti i popoli oppressi.
Ci hanno trovate e trovati nelle mobilitazioni per la difesa dell’ambiente nella piana fiorentina, come altrove.
Ci hanno trovate e trovati nella lotta antifascista nelle strade e nelle piazze, sempre mossi dall’esempio e nella memoria dei partigiani della nostra terra, nel ricordo della brigata Lanciotto Ballerini e dei Lupi neri.
Ci hanno trovate e trovati negli spalti di uno stadio di periferia, nei picchetti antisfratto, nelle lotte operaie e in una fabbrica occupata.

Celebriamo questi 20 anni con 3 serate di festa, socialità e musica.

Abbiamo deciso di condividerle con chi, grandi e piccini, questi anni li ha trascorsi al nostro fianco, con chi ha fatto del k100 anche luogo di scambio e d’incontro. Cineforum, pranzi popolari, spettacoli teatrali e centinaia di concerti che hanno visto il nostro palco attraversato da gruppi di tutto il mondo; uno spazio per la sperimentazione e l’incontro di sottoculture che rende fruibili anche momenti di alto livello al di fuori delle logiche di mercato.

Dalle periferie fiorentine chiamiamo a raccolta con noi chi ha visto in questo spazio un’idea diversa di un futuro, un luogo dove i corpi sono liberati e le menti incoraggiate.

Sempre allo stesso posto ci troverete.
Aqui no se rinde nadie!

Le compagne e i compagni del Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos


20 anni di antifascismo, internazionalismo, di lotte e socialità!

20_anni_di_lotte

20_anni_di_lotte

 

Sab 26/11 20 ANNI DI LOTTE – Serata Punk/Oi!
Dalle 21:00 djset, cena, bar
Dale 22:00 live con:
Attaccabrighe – Firenze/Perugia
Nabat – Bologna
Trade⭐️unions – Livorno
Iena – Firenze

Giov 8/12 20 ANNI DELLA MADONNA
Dalle 17:30 Burlesque-Fire Show, Sore djset, cena con Quinto Culinaria, bar
Dalle 20:00 ritmo in levare live con:
Arpioni – Bergamo
Malasuerte – Firenze
Fishbones – Firenze

Sab 17/12 GRAN CENONE DI COMPLEANNO
Dalle 17:30 giocoleria, cena di Pecora e veg, bar
Dalle 22:00 dalla piana fiorentina live resistente con:
Banda⭐️K100
Brigata Valibona & Tenore
Fratelli Rossi
Bitter Cocks
Alano
Sore – solo guitar

Posted in Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos, comunicati | Comments Off on 20 anni di lotte, 20 anni di amore!

La verità fa male!

Sanzioni disciplinari e lettere di contestazioni (su basi infondate) inviate a solo scopo intimidatorio verso un delegato sindacale, che denuncia l’inadeguatezza del trasporto pubblico, non sono in nessun modo accettabili!
Solidarietà!
I compagni le compagne del k100fuegos

La verità fa male!

La verità fa male!

Posted in Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos, comunicati | Comments Off on La verità fa male!

Sabato 19 Novembre 2022 Presentazione del libro Capitalismo, finanza, riscaldamento globale. Transizione ecologica o transizione al socialismo?

in collaborazione col Comitato Comunista Fosco Dinucci

Capitalismo, finanza, riscaldamento globale. Transizione ecologica o transizione al socialismo?

Capitalismo, finanza, riscaldamento globale. Transizione ecologica o transizione al socialismo?

Ore 18.00 Presentazione del libro con la presenza dell’autore Mario D’Acunto.

Ore 20.30 Cena sociale (prenotarsi a: 333 7267164)

A seguire musica con DJ set

 

Descrizione del libro:
In un sistema isolato, l’entropia può solo aumentare. L’autore attraverso una diagnosi tecnica e accurata nei dettagli, analizza in modo a dir poco scientifico la moda della “transizione ecologica”. Ciò di cui abbiamo realmente bisogno è un modello di produzione orientata ai bisogni, la produzione deve avvenire secondo gli effettivi bisogni delle comunità che abitano il pianeta e nell’utilizzo razionale delle sue risorse. Questo è il punto saldo della tesi dell’autore. Negli ultimi anni, governi e grandi corporations si sono accaparrati il monopolio della segnalazione dei drammatici effetti che il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici che ne conseguono stanno generando. Questa segnalazione è accompagnata dall’ imposizione esplicita di nuovi consumi e della riorganizzazione di nuove catene del valore. Nessuna transizione di questo tipo è possibile in un sistema economico e sociale come il capitalismo dove la produzione è orientata alla realizzazione solo ed esclusivo di profitto e al contrasto della sua caduta tendenziale e alla creazione di una economia di guerra, votata al controllo delle risorse del pianeta.

Posted in iniziative | Comments Off on Sabato 19 Novembre 2022 Presentazione del libro Capitalismo, finanza, riscaldamento globale. Transizione ecologica o transizione al socialismo?

Un nuovo attacco ai lavoratori e alle lavoratrici, un nuovo invito alla partecipazione!

Ci troviamo domani alle ore 8.00 davanti ai cancelli di ex-Gkn tutti e tutte insieme per rispondere alla minaccia di svuotamento della fabbrica.
Quella fabbrica che significa lavoro, dignità e bene per la collettività ed il territorio.
Con quei lavoratori e quelle lavoratrici, compagni, compagne e solidali che stanno portando avanti una convergenza delle lotte, per ribaltare i rapporti di forza.
Sempre ai nostri posti ci troverete!

Condividiamo dal Collettivo Di Fabbrica – Lavoratori Gkn Firenze

7 novembre, dalle h 8.00 chi può, qua. A sentire che rumore fa la dignità.

L’assemblea dei lavoratori invita tutte le realtà sociali, sindacali e politiche solidali alla lotta Gkn ad essere presenti, nelle forme e modi possibili, lunedì 7 novembre a partire dalle h 8.00 di mattina di fronte allo stabilimento Gkn, via Fratelli Cervi 1, Campi Bisenzio.

Invitiamo la nostra famiglia allargata, realtà sociali, sindacali e personalità solidali, lavoratrici, lavoratori, scuole, università, artisti, ad approvare ordini del giorno, semplici messaggi social, fotografie di solidarietà alla lotta Gkn, esporre striscioni. Un solo grande messaggio: “giù le mani da Gkn”, una fabbrica la cui dignità è a disposizione di un intero paese. Per la fabbrica pubblica e socialmente integrata.

L’assemblea dei lavoratori Gkn chiede ad ogni organizzazione sindacale di indire azioni di sciopero utili a favorire la presenza di solidali di fronte ai cancelli Gkn a partire da domani lunedì 7 novembre e per tutto il periodo necessario a impedire il grave attacco al presidio e all’assemblea permanente dei lavoratori.

L’assemblea dei lavoratori Gkn dà mandato alla Rsu di indire un primo pacchetto di ore di sciopero da utilizzare per qualsiasi mansione interessata all’opera di smobilizzo materiali o di altre attività arrecanti danno al patrimonio societario e industriale dell’azienda.

A partire da lunedì mattina stesso discuteremo le ulteriori azioni di mobilitazione e solidarietà necessarie. Sin da ora diciamo però che è vitale per la nostra lotta dare la massima attenzione e appoggio alla campagna per la Fabbrica pubblica socialmente integrata e al percorso della Soms Insorgiamo, a partire dall’assemblea popolare indetta per il 9 novembre alle h 20.30 a Campi Bisenzio.

#insorgiamo

Collettivo Di Fabbrica - Lavoratori Gkn Firenze

Collettivo Di Fabbrica – Lavoratori Gkn Firenze

Posted in GKN | Comments Off on Un nuovo attacco ai lavoratori e alle lavoratrici, un nuovo invito alla partecipazione!