Video

Video corteo arrivo in S.Croce

Ieri a Firenze è scesa in piazza la solidarietà: 3000 persone hanno attraversato il centro storico da Piazza Santa Maria Novella a Santa Croce. Un corteo costruito durante mesi di riunioni, assemblee e iniziative che hanno fatto vivere la solidarietà nei confronti degli 86 compagni imputati nel processo contro il movimento fiorentino sul territorio e non solo.Mesi durante i quali sono cresciute coscienza e consapevolezza di cosa rappresenti oggi la strategia repressiva nel contesto di guerra e crisi in cui viviamo.Un corteo colorato da centinaia di bandiere rosse, composto dai centri sociali, collettivi studenteschi, sindacati, strutture organizzate, comitati e tanti solidali che ha avuto la capacità di parlare alla città con slogan e interventi che hanno tenuto insieme lotta e solidarietà.Questa manifestazione rappresenta un passaggio sicuramente importante: uno stimolo a proseguire e intensificare le mobilitazioni, le battaglie e le vertenze aperte in questa città contro la guerra, lo sfruttamento e il fascismo nelle scuole, sui posti di lavoro e nei nostri quartieri.La scommessa che abbiamo fatto portando avanti questa mobilitazione e la nostra campagna ha dato frutti che continueremo a coltivare sapendo che, per quanto ci sia un prezzo da pagare per chi non vuole abbassare la testa, LA LOTTA È L'UNICA VIA e la SOLIDARIETÀ ne è elemento e pratica imprescindibile.Ci vediamo in San Frediano, in Santo Spirito, il prossimo 25 aprile nella piazza organizzata dalla Firenze Antifascista!Cpa fi-sudCantiere Sociale Camilo CienfuegosCollettivo Politico Scienze PoliticheRete dei Collettivi FiorentiniCollettivo contro la Repressione – Firenze

Posted by Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos – Campi Bisenzio on Sonntag, 10. April 2016

 

Alba Dorata e il Movimento Antifascista Greco

 

Gkn settembre 2012: in fabbrica si vince!

 

Lavoratori del trasporto pubblico Ataf di Firenze [FI] in mobilitazione

 

Il partigiano Sugo

Intervista al partigiano Sugo – Il partigiano Sugo sgombra il campo dai dubbi della storia raccontata dal sindaco Renzi e dai fascisti di Casaggi. In tre passaggi la Liberazione di Firenze, la Chiesa nella Resistenza e i franchi tiratori

 

Cinque Cubani – L’informazione nascosta